Voliraci!
         
Torna alla HomePage
Indice del forum Profilo Login Messaggi Privati
Cerca Lista utenti Preferiti Argomenti sorvegliati
Registrati Chat Giochini! FAQ
   
 
Vai a:  
 
 
 
Indice del forum Arti Frammento di Lettura - Parole chiave:
Vai a pagina Precedente  1, 2
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Argomento  Rispondi  Visualizzazione per la stampa  
      Torna in alto  

Messaggio Mar 06 Apr 2010 - 19:21 - Oggetto: Re: Frammento di Lettura

celeste

   

 
 
 
   
io mi sazio di tramonti solitari,
di albe fredde,di note nere e bianche che cavalcano mille dubbi..
V,B



Riflesso,,.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  101.75 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 177 volta(e)

Riflesso,,.jpg


GLI ALTRI DATI E LE FUNZIONALITÀ AVANZATE SONO ACCESSIBILI SOLO AGLI UTENTI REGISTRATI.
Per una migliore esperienza sul Forum senza limitazioni, REGISTRATI ora, fornendo dati REALI.
Rispondi citando
      Torna in alto  

Messaggio Sab 10 Apr 2010 - 19:16 - Oggetto: Re: Frammento di Lettura

celeste

   

 
 
 
   
Nicholas Sparks

Ho cercato il tuo nome...


.."Il sole spuntava all'orizzonte,spargendo oro sull'arido paesaggio.
Con le mani sui fianchi,riprese fiato e fu allora che notò con la coda dell'occhio una foto
semisepolta dalla sabbia. Si fermò a raccoglierla. Era stata plastificata,lui la ripulì dalla polvere e la guardò.
Una bionda sorridente con maliziosi occhi verde giada,un paio di jeans e una maglietta con scritto Lucky Lady.
Accanto a lei un pastore tedesco con i peli del muso grigi. Tra la folla sullo sfondo spiccavano due giovani vicino alla biglietteria,un pò sfocati.
In lontananza si vedevano tre sempre verdi,di quelli che si trovano un pò dappertutto.
Sul retro della foto erano scritte a mano le parole: "Abbi cura di te" E."


Devo finirloooooooo..devo sapereeeeeeeeeeee opopop

Aggiunto dopo 3 ore 19 minuti:

l'incontro..

C era qualcosa che la turbava in quello sguardo. Per quanto potesse sembrare pazzesco,lui la fissava come se l'avesse riconosciuta.
Lei però non lo aveva mai visto prima,di questo era sicura.Se ne sarebbe ricordata,se non altro perchè somigliava a Drake nel modo in cui dominava l'ambiente circostante.
Come Drake era molto alto,con le braccia muscolose e spalle larghe. E il suo apetto un che di ruvido,sottolineato dai jans e dalla T-shirt scoloriti.
Ma le anologie terminava lì. Mentre suo fratello aveva occhi color nocciola e portava sempre i capelli corti,gli occhi dell'uomo erano azzurri e i capelli lunghi,quasi incolti.
<<non sò cosa fare,come le ho detto,sono appena arrivato e alloggio all'Holiday>>
<<Colorado?>>
<<Si,lo sò è un pò lontano da quì.>>
Che cosa l ha portata fin quì?>>
Tu.Sono venuto a cercarti.<<Mi sembra una città carina e ho deciso di fermarmi.>>

mammaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa tette

<<E' appena arrivato a Hampton e ha deciso di fermarsi in questo posto..?>>
<<Si.>>
<<Dove ha la macchina?>>
<<non ce l'ho>>
<<E come è arrivato fin quì?>>
<<A piedi.>>
<<Stà dicendo che è venuto a piedi dal Colorado?>>
<<Esatto.>>
<<non lo trova strano?>>
<<Dipende dalle ragioni>>
<<E le sue quali sono?>>
<<Mi piace camminare>>
<<Capisco.>>
Lei si scostò la ciocca dalla fronte sudata..
<<Continuo a non capire.Attraversa il paese a piedi,arriva quì e decide che il posto le piace e ora vuole lavorare quì?>>
<<Si.>>
<<non ha altro da aggiungere?>>
<<No.>>
Aprì la bocca per replicare, poi ci ripensò.

popcorn Avvincenteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
GLI ALTRI DATI E LE FUNZIONALITÀ AVANZATE SONO ACCESSIBILI SOLO AGLI UTENTI REGISTRATI.
Per una migliore esperienza sul Forum senza limitazioni, REGISTRATI ora, fornendo dati REALI.
Rispondi citando
      Torna in alto  

Messaggio Dom 20 Giu 2010 - 12:06 - Oggetto: Re: Frammento di Lettura

celeste

   

 
 
 
   
"Ciò che mi colpiva,sopratutto,era che non volevo fare assolutamente niente,pur desiderando ardentemente fare qualcosa.
Qualsiasi cosa volessi fare mi si presentava accoppiata come un fratello siamese al suo fratello,al suo contrario che,parimenti non volevo fare..
Dunque,io sentivo che non volevo vedere gente ma neppure rimanere solo;che non volevo restare in casa ma neppure uscire;
che non volevo viaggiare ma neppure continuare a vivere a Milano;
che non volevo suonare ma neppure non suonare;che non volevo stare sveglio ma neppure dormire;
che non volevo fare l'amore ma neppure non farlo;e così via..

Dico sentivo,ma dovrei dire piuttosto che non provavo ripugnanza,ribrezzo,orrore.
Ogni tanto fra queste frenesie della noia,mi domandavo se per caso non desiderassi morire;era una domanda ragionevole,
visto che vivere mi dispiaceva tanto.
Ma, allora con stupore,mi accorgevo che sebbene non mi piacesse vivere,non volevo neppure morire.
Così, le alternative accoppiate che,come in un funesto balletto,mi sfilavano nella mente,
non si fermavano neppure di fronte alla scelta estrema fra la vita e la morte.
In realtà,come pensavo qualche volta,io non volevo tanto morire quanto non continuare a vivere in questo modo..

La noia di Alberto Moravia
GLI ALTRI DATI E LE FUNZIONALITÀ AVANZATE SONO ACCESSIBILI SOLO AGLI UTENTI REGISTRATI.
Per una migliore esperienza sul Forum senza limitazioni, REGISTRATI ora, fornendo dati REALI.
Rispondi citando
      Torna in alto  

Messaggio Dom 01 Ago 2010 - 7:35 - Oggetto: Re: Frammento di Lettura

celeste

   

 
 
 
   
Tobino e Paola Olivetti.. lettere proibite





31/03/1944



"Cara Paola,
mi è rimasto il tuo volto pallido,il tuo grande cuore.
Se non ti stanchi amami..
Sono arrivato ora.
Spero di tornare presto e restare una settimana.
Parto triste in bicicletta,per Viareggio.
Ho molti ricordi di Firenze.
Ho una malinconia felice..

ps: scusa la busta,ma in questo momento non ne ho altre..

Mario.



01/04/1944



Tu,che perdoni tutto di me,perdona anche questa altalena;
viemmi a trovare anche se il viaggio è triste,premuroso e triste. Vieni ancora comunque.
Vieni che veda il tuo volto pallido,con le ciglia bianche,la bocca sottile che sorride leggera!
Tutta stanotte ti ho sognata,ti svolgevi leggera di colori diafani che dal rosa si fanno definitamente celeste..
Se mi scrivi mi fa piacere..se non mi scrivi rimango lo stesso.
Ma scrivimi.
Ricordati di me..
Scrivimi delle lettere,delle più usuali;anche malinconiche..le tue.

sono andato ora a Nozzaro S.Pietro a visitare un bambino;
mi disse il padre sudato che nessun medico voleva venire.. diceva il padre che il bambino,nero, dimenava gli occhi,che era per morire,che l'aria non passava..
La sera è piena di stelle,la notte celeste. Io vado..;
e rieccomi qui a finire questa pagina che ti è indirizzata.
Volevo aggiungerti che il bambino sta meglio (non per causa mia).
Ciò che guardo abbraccio..


Scrivimi ti prego,qualche volta ricordami.
La vita bionda fiesolana ogni tanto mi appare e ti vedo che ti pettini allo specchio..


Mario.



... ,.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  22.71 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 180 volta(e)

... ,.jpg


GLI ALTRI DATI E LE FUNZIONALITÀ AVANZATE SONO ACCESSIBILI SOLO AGLI UTENTI REGISTRATI.
Per una migliore esperienza sul Forum senza limitazioni, REGISTRATI ora, fornendo dati REALI.
Rispondi citando
      Torna in alto  

Messaggio Dom 01 Ago 2010 - 12:48 - Oggetto: Re: Frammento di Lettura

Fragolino

   

 
 
 
   
La sera vagarono per un campo in cerca di un posto dove accendere un fuoco senza essere visti. Trascinandosi dietro il carrello. Quella terra era davvero poco promettente.
Il giorno dopo avrebbero trovato qualcosa da mangiare. La notte li raggiunse su una strada fangosa. Presero per un campo e arrancarono verso un gruppetto di alberi che si stagliavano nudi e neri in lontananza contro quel poco che ancora si intravedeva del mondo. Quando ci arrivarono erano calate le tenebre. Tenendo il bambino per mano, l'uomo radunò a pedate un po' di rami e di sterpi e accese il fuoco. La legna era umida ma lui raschiò via con il coltello la corteccia morta e affastellò sterpi e rametti tutto intorno al fuoco per farli asciugare. Poi stese a terra il telo di plastica, prese le giacche e le coperte dal carrello, tolse le sue scarpe e quelle del bambino, zuppe e infangate, e rimasero seduti in silenzio con le mani tese verso le fiamme.

Cercò di pensare a qualcosa da dire ma non gli venne in mente nulla. Aveva già provato quella sensazione, qualcosa che andava oltre l'intorpidimento e la disperazione sorda. Il mondo che si riduceva a un nocciolo nudo di entità analizzabili. I nomi delle cose che seguivano lentamente le cose stesse nell'oblio. I colori. I nomi degli uccelli. Le cose da mangiare. E infine i nomi di ciò in cui uno credeva. più fragili di quanto avesse mai pensato. Quanto di tutto questo era già scomparso? Il sacro idioma privato dei suoi referenti e quindi della sua realtà. Ripiegato su se stesso come un essere che cerca di preservare il calore. Prima di chiudere gli occhi per sempre.
...
Nessuna lista di cose da fare. Ogni giornata sufficiente a se stessa. Ogni ora. Non c'è dopo. Il dopo è già qui. Tutte le cose piene di grazia e di bellezza che ci portiamo nel cuore hanno un'origine comune nel dolore. Nascono dal cordoglio e dalle ceneri. Ecco, sussurrò al bambino addormentato. Io ho te.
...
Poi si incamminarono sull' asfalto in una luce di piombo, strusciando i piedi nella cenere, l'uno il mondo intero dell'altro.

Cormac McCarthy, LA STRADA (premio Pulitzer 2007)

Youtube

GLI ALTRI DATI E LE FUNZIONALITÀ AVANZATE SONO ACCESSIBILI SOLO AGLI UTENTI REGISTRATI.
Per una migliore esperienza sul Forum senza limitazioni, REGISTRATI ora, fornendo dati REALI.
Rispondi citando
      Torna in alto  

Messaggio Gio 02 Set 2010 - 17:54 - Oggetto: Re: Frammento di Lettura

celeste

   

 
 
 
   
Fabio Volo... Il tempo che vorrei


"Guarda che sembrano cose da poco, ma non è così.
Le donne sono complicate anche per una questione ormonale molto complessa.
Sapere come e quando hanno il ciclo è utile per molte cose."

"Tipo?"

"Per esempio nelle prime due settimane del ciclo mestruale il cervello aumenta le connessioni nell'ippocampo di più del venti
per cento e questo le rende più sveglie, più veloci, tendenzialmente più di buonumore e più lucide.
Poi le ovaie iniziano a produrre progesterone distruggendo tutto il lavoro che hanno fatto prima gli estrogeni.
Quindi il cervello pian piano diventa sempre più lento. Il progesterone verso gli ultimi giorni del ciclo crolla.
E' come se l'organismo fosse privato all'improvviso di una droga calmante e le donne diventano più nervose, sensibili e irritabili.
La mia ex giorni prima del ciclo..
piangeva anche solo sfogliando una rivista: se vedeva un cucciolo di cane arrotolato nella carta igienica non riusciva a trattenere le lacrime.
Credi sia una cosa da poco sapere queste cose? Se vuoi farti due o tre giorni al mare, è meglio se ci vai verso la fine delle prime due settimane:
nelle ultime rischi di litigare come niente."


Santo subito!!!
GLI ALTRI DATI E LE FUNZIONALITÀ AVANZATE SONO ACCESSIBILI SOLO AGLI UTENTI REGISTRATI.
Per una migliore esperienza sul Forum senza limitazioni, REGISTRATI ora, fornendo dati REALI.
Rispondi citando
      Torna in alto  

Messaggio Lun 13 Set 2010 - 18:55 - Oggetto: Re: Frammento di Lettura

celeste

   

 
 
 
   
Lei (e il nostro profumo)


Citazione:
"Adesso lasciati abbracciare e non fare l'antipatico dicendomi che sono appiccicosa" mi ha detto una sera a letto.
Era buio e non riuscivo a vederla, sentivo solo la sua voce e il calore del suo corpo.
La stanza buia, le labbra morbide, l'odore della sua pelle che insieme al mio dava vita a un terzo profumo,
che era il risultato di un'unica combinazione al mondo. Noi due mischiati. Io e lei.
Quanto darei per sentirlo ancora.
Senza lei sono un mezzo profumo.



Fabio Volo... Il tempo che vorrei
GLI ALTRI DATI E LE FUNZIONALITÀ AVANZATE SONO ACCESSIBILI SOLO AGLI UTENTI REGISTRATI.
Per una migliore esperienza sul Forum senza limitazioni, REGISTRATI ora, fornendo dati REALI.
Rispondi citando
      Torna in alto  

Messaggio Gio 21 Ott 2010 - 10:52 - Oggetto: Re: Frammento di Lettura

celeste

   

 
 
 
   
"Ci sono, nella mia testa, certi adagi Beethoveniani che accompagnano la sospensione tra Cielo e Terra".. M.Morazzoni

La nota segreta..
GLI ALTRI DATI E LE FUNZIONALITÀ AVANZATE SONO ACCESSIBILI SOLO AGLI UTENTI REGISTRATI.
Per una migliore esperienza sul Forum senza limitazioni, REGISTRATI ora, fornendo dati REALI.
Rispondi citando
      Torna in alto  

Indice del forum Arti Frammento di Lettura
Vai a pagina Precedente  1, 2
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Argomento  Rispondi  Visualizzazione per la stampa  
      Torna in alto  
Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group - Avalanche style
Heavily modded by MrShark - Statistiche: Google Analytics