Voliraci!
         
Torna alla HomePage
Indice del forum Profilo Login Messaggi Privati
Cerca Lista utenti Preferiti Argomenti sorvegliati
Registrati Chat Giochini! FAQ
   
 
Vai a:  
 
 
 
Indice del forum Generale Lettera aperta a Don Antonio - Parole chiave:
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Argomento  Rispondi  Visualizzazione per la stampa  
      Torna in alto  

Messaggio Dom 26 Mag 2013 - 10:47 - Oggetto: Lettera aperta a Don Antonio

FALCONIERE

   

 
 
 
   
Caro Don Antonio, anche io, come tutta la comunitá Girifalcese, mi sento confuso per il suo "trasferimento". Anche io ho deciso di porgerLe i miei ringraziamenti. Non solo al Prete Don Antonio, ma anche all'uomo Antonio Ranieri.
La sua permanenza nella parrocchia di Girifalco ha portato, cosí come il vangelo insegna, pace e serenitá. Ha dato ad una intera comunitá un sorriso che riempie. Una parola per tutti. Un abbraccio per tutti, soprattutto per i piú deboli.
Non trionfalismi, ma semplici azioni piene d'amore. Cosí come diceva Don Andrea Gallo, altro prete da cui bisognerebbe "abbeverarsi", " dimmi chi escludi e ti diró chi sei". Lei non ha mai escluso nessuno, anzi ci ha resi tutti uguali.
Grazie
Detto questo, Le vorrei far sapere che mi dissocio in maniera netta da chi, anche con tutte le buone intenzioni di questo mondo, cerca di trattenerla. Cerca di "legarla", non rendendosi conto che non é cosí che si dimostra affetto.
Io credo che tutti coloro che vogliono bene a Lei e alla sua opera, debbano accettare con gioia e giubilo la sua volontá.
Io non conosco i meccanismi che muovono la chiesa, ma se a Lei é stato dato un compito cosí ONEROSO e Lei ha accettato, noi dovremmo aiutarLa a portare questa nuova "croce".
Io credo, che tutti coloro che stanno scrivendo alla Diocesi, cercando di trattenerLa ad ogni costo, non Le stiano dimostrando vicinanza, anzi stanno creandoLe solo " problemi"
Non é insinuandoLe dubbi che Le si dimostra vicinanza e caritá cristiana.
NON ESITI, PADRE, la nuova missione ha bisogno di Lei.
Ho sentito la necessitá di dirle " vada padre, segua il suo cuore e porti anche a Zagarise il suo meraviglioso sorriso. Un sorriso che concilia con tutto il dolore di questo mondo. Porti anche in quella comunitá la sua parola e faccia sentire anche a loro lo stesso calore che ha dato a noi.
Anche perché la cosa importante é la Sua opera, non dove la svolge.
" la pietra scartata dai costruttori é diventata testata d'angolo"
Un saluto, un abbraccio e soprattutto GRAZIE per tutto quello che ci ha dato. Saremo sempre vicini a Lei
Grazie Padre
Roberto Notaro
GLI ALTRI DATI E LE FUNZIONALITÀ AVANZATE SONO ACCESSIBILI SOLO AGLI UTENTI REGISTRATI.
Per una migliore esperienza sul Forum senza limitazioni, REGISTRATI ora, fornendo dati REALI.
Rispondi citando
      Torna in alto  

Messaggio Mar 28 Mag 2013 - 6:26 - Oggetto: Re: Lettera aperta a Don Antonio

pH3

   

 
 
 
   
Ecclesia libera in libera patria. Anch'io la penso come Roberto e penso sia giusto che ognuno di noi ringrazi Don Antonio per quanto ha donato in questi anni alla nostra comunità e accetti la decisione del Vescovo con cristiana serenità.
Come cristiani non dobbiamo essere egoisti ma soprattutto dobbiamo essere aperti al cambiamento perché il cambiamento è un processo naturale legato indissolubilmente alla crescita e se la nostra comunità vuole crescere deve accettarlo senza se e senza ma.
Una vita senza cambiamento sarebbe in realtà già una morte, quindi buon viaggio don Antonio, sono certo che ci rivedremo ancora.
GLI ALTRI DATI E LE FUNZIONALITÀ AVANZATE SONO ACCESSIBILI SOLO AGLI UTENTI REGISTRATI.
Per una migliore esperienza sul Forum senza limitazioni, REGISTRATI ora, fornendo dati REALI.
Rispondi citando
      Torna in alto  

Indice del forum Generale Lettera aperta a Don Antonio
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Argomento  Rispondi  Visualizzazione per la stampa  
      Torna in alto  
Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group - Avalanche style
Heavily modded by MrShark - Statistiche: Google Analytics